Crea sito

Vis Misano vs Novafeltria 3.1: Tabellino, Cronaca e Video.

Misano. Il Misano alla ricerca dell’identità perduta dopo un inizio da urlo.  Novafeltria  che vuole ottenere  la seconda vittoria esterna in stagione  in virtù dell’ultima vittoria esterna targata Morciano. Guerra deve rinunciare a diversi possibili titolari, mentre il Misano dopo la rocambolesca vittoria con il Villalta vuole dare continuità al segno uno tra le mura amiche;  non a caso i padroni di casa sfiorano già in apertura la marcatura con il colpo di testa di Olivieri accompagnato sulla traversa e in angolo da Spadazzi. Boldrini insidia nuovamente la porta gialloblu con Spadazzi che respinge il tentativo con la sfera che carambola in seguito sul piede di Passarino e in gol, ma la rete viene  annullata per posizione di offside. In velocità Muccioli sorprende la retroguardia ospite ma al momento decisivo pecca di precisione. La spronatura ad opera del vice capitano Imola con un destro dalla distanza che sfiora di poco il montante superiore della porta difesa da Spadazzi. E’ la volta del Novafeltria che con due discese di “Ringhio” Antonelli tenta il sorpasso: nella prima arriva l’appoggio finale verso Pilotto che calcia non trovando lo specchio della porta, nella seconda tenta l’assolo personale vedendo negata la gioia del gol dal guantone di Montagna.

Al rientro dagli spogliatoi la formazione locale spinge:  Spadazzi è super sulla conclusione da distanza ravvicinata di Meluzzi ma poco dopo nulla può quando Imola dalla distanza inventa  (direttamente da calcio piazzato) una traiettoria velenosa che inganna l’esperto numero uno gialloblu.  Dopo pochi minuti, il Novafeltria perviene al pari: traversone di cupi dalla destra e la mancata comunicazione tra Montagna e Mazzoli scaturisce il gol del Novafeltria . Pilotto a questo punto è  pronto a dare la carica ai suoi, entusiasmo che corre il rischio di spegnersi quando Spadazzi, se non fosse per lui, chiude ottimamente lo specchio della porta, rispondendo a due conclusioni sotto misura di Muccioli. Baldinini, dall’altra parte come con il Verucchio, prova a pungere ma Montagna si distende e afferra il pallone, quello stesso pallone che diviene beffardo quando da una punizione di Meluzzi, una confusa mischia in area termina con la sfera che carambola casualmente sulla testa dell’ex Pietracuta Stella; infilando Spadazzi per la seconda volta. Il gol scompone la squadra che gettatasi ina vanti alla ricerca disperata del pareggio, subisce il diagonale vincente di Zamagna  che fissa il risultato sul definitivo 3-1. Partita ai titoli di coda anche se per il Novafeltria perviene l’ultimo tentativo dalla distanza che si spegne alto.

 

Il Tabellino del Match:

VIS MISANO F.C.D.: Montagna, Urbinati, Imola, Olivieri, Mazzoni, Acquarelli, Passarino, Boldrini (64′ Zamagna), Semprini (64′ Stella), Meluzzi, Muccioli (70′ Sottile). A disposizione: Diletti, Muccini, Zamagna, Benedetti, Sottile, Stella. Allenatore: Sig. Matteo Ortalli

VIS NOVAFELTRIA CALCIO: Spadazzi, Cupi, Antonelli, Raffelli, Fattori, Rinaldi (66′ Baldinini), Sebastiani, Gori, Pilotto (61′ Baldinini), Fraboni, Sebastiani (71′ Raffelli). A disposizione: Casali, Ceccaroni, Poggioli, Baldinini, Raffelli, Elaini, Baldinini. Allenatore: Sig. Denis Guerra

Arbitro: Sig. Luciani Marco della sez. di Ravenna

Marcatori:  49′ Imola Simone, 79′ Stella Francesco, 81′ Zamagna Andrea, 54′ Mazzoni Simone (autogol).

Ammoniti: 29′ Fattori Thomas, 56′ Mazzoni Simone, 62′ Boldrini Francesco, 75′ Stella Francesco, 89′ Meluzzi Lorenzo.