Campionato. Il Novafeltria torna a sorridere

Il Novafeltria disputa una buona gara di fronte a un ordinato Vallesavio, conferma le difficoltà ad andare in rete, ma porta a casa i tre punti grazie a un’incredibile autorete di Krastev. Una giornata da ricordare anche per lo stop delle inseguitrici: pareggio dell’Athletic Poggio a Bagno e sconfitte per Morciano e Sant’Ermete.

Al Comunale di Novafeltria si gioca sotto una fitta pioggia: Achille Fabbri sceglie di escludere Stefanelli, dando fiducia alla coppia d’attacco formata da Francesco Baldinini e Radici, mentre a centrocampo c’è il rientro di Fraboni dal primo minuto. Gli ospiti rispondono con il 4-3-1-2, con Candoli trequartista a supporto di Sabia e Donati. Novafeltria subito aggressivo e vicino al gol al 2′, Giordani al limite dell’area perde palla, il tiro di Mahmutaj viene murato, ma Amantini appoggia a destra per Cupi. L’esterno dal vertice destro dell’area serve un cross rasoterra, Baldinini da due passi non riesce a girare in rete. L’approccio dei locali alla gara è molto convincente e al 14′ arriva una seconda ghiotta opportunità: rimessa laterale di Gori, Baldinini in area cerca la sponda di petto, ma poi si ritrova la palla sul sinistro grazie a un rimpallo. Il diagonale trova la miracolosa deviazione di capitan Baldazzi. Al 23′ corner di Fraboni dalla sinistra, Gabriele Raffelli tocca da due passi, ma la palla si spegne docile tra le braccia di Baldazzi. Il primo tempo prosegue con il predominio del Novafeltria, Vallesavio abile a chiudere gli spazi in difesa, nel tentativo di ripartire, ma il portiere Semprini è comunque inoperoso. Un brivido per il portiere ex Sant’Ermete arriva al 39′ sugli sviluppi di un corner battuto da Balestra, con Gridelli che calcia alto, lasciato libero dai difensori avversari.

La ripresa inizia con il Novafeltria ancora all’attacco: al 46′ Mahmutaj ruba palla sul vertice sinistro dell’area a Candoli e tocca all’indietro per Gori, che carica il destro. Baldazzi ben piazzato alza sopra la traversa. Il copione della gara non cambia, ma il Novafeltria non riesce a trovare varchi nella difesa giallonera. Al 64′ Stefanelli ci prova dai venti metri, ma il suo destro è facile preda di Baldazzi. Due minuti dopo il Vallesavio si affaccia dalle parti di Semprini, Rossini è dimenticato all’altezza del secondo palo, ma il suo tiro viene murato dalla difesa locale in recupero. Brividi in area Vallesavio al 75′, quando su cross di Cupi Baldazzi perde palla in presa, ma Stefanelli non riesce a deviare in rete e anzi commette fallo sull’estremo difensore cesenate. La partita sembra indirizzata sul pari, quando arriva l’episodio decisivo: all’80’ punizione di Rinaldi da sinistra, Krastev per anticipare Baldinini colpisce di testa imparabilmente verso la propria porta, beffando Baldazzi. Il Vallesavio sfiora il pareggio all’87’, quando Fabbri sulla destra mette al centro un pallone che deve essere solo spinto in rete, ma Rossini sul secondo palo è in ritardo.

Novafeltria – Vallesavio 1-0

Reti: 35′ st autorete Krastev.

Novafeltria: Semprini, Cupi (43′ st Arapi), Gori, Fattori, Raffelli G., Rinaldi; Mahmutaj, Amantini; Baldinini, Fraboni (33′ st Farabegoli), Radici (7′ st Stefanelli).

In panchina: Casali, Ceccaroni, Sebastiani, Bettini.

Allenatore: Fabbri A.

Vallesavio: Baldazzi, Severi (6′ st Fabbri), Gridelli, Giordani, Krastev, Rossini; Donati (20′ st Gazzoni), Balestra; Sabia (28′ st Benzi), Candoli (15′ st Tumedei), Merli.

In panchina: Minutoli, Falchetti, La Serra. 

Allenatore: Rossi.

Arbitro: Antonellini di Ravenna.

Ammoniti: Mahmutaj, Raffelli G., Rossini, Fabbri, Cupi, Giordani.

Fonte Altarimini