Crea sito

Campionato: Il Nova piega di misura il Poggio Berni . Video, Tabellino e Cronaca.

Novafeltria – Virtus Poggio Berni 1-0

Reti:43′ Stefanelli

Novafeltria: Ronci, Raffelli G., Cupi, Rinaldi, Fattori; Amantini (65′ Sebastiani M.), Baldinini Fed. (86′ Gabrielli), Gori; Stefanelli (78′ Baldinini Fra.), Fraboni, Sebastiani E. A disp.: Germani, Bettini, Gabrielli, Sabba, Sebastiani M., Pilotto, Baldinini Fra. All.: Guerra.

Poggio Berni: Sebastiani, Gega X., Campanelli, Valentini, Grossi (46′ Colonna), Gega E.; Vincenzi, Casadei; Gozzi (46′ Tramontano), Magnani, Sette (67′ Pioli). Adisp.: Piscaglia, Pagliarani, El Sayed, Sacchetti.  All.: Fabbri.

Arbitro: Cacchi di Cesena. Assistenti: Bilancioni e Piscaglia

Ammoniti: Fattori, Ronci, Raffelli G, Baldinini Fr. (N), Gega E., Gega, Magnani, Valentini (VPB)

Note: Recupero 2’ p.t e 5’ s.t . Spettatori circa 250.

Secchiano.  Il Novafeltria torna al successo a due mesi dall’ultima volta. La squadra di Guerra batte di misura nel derby della Marecchiese un Virtus  Poggio Berni che si dimostra una squadra tosta ma troppo fallosa. Saranno ben cinque i cartellini gialli a fine gara per gli ospiti che tuttavia rischiano di essere colpiti già all’ottavo quando Stefanelli viene lanciato in area di rigore ma al momento del tiro, arriva l’intervento di Grossi, da vedere se dentro o fuori l’area di rigore. Dalla punizione Fraboni spedisce la sfera sopra la traversa. La prima sortita offensiva di marca ospite giunge due minuti più tardi, quando da calcio piazzato è Casadei a non inquadrare il bersaglio. La partita è molto tattica, chiusa e ricca di falli, gioco spezzettato in varie occasioni. I calci da fermo risultano essere l’unica arma per colpire, e Fraboni dalla stessa mattonella della volta prima spedisce la sfera sull’esterno della rete. Ma è il preludio al gol per i padroni di casa che concretizzano i loro sforzi, raccogliendo fuori dall’area di rigore un pallone che Federico Baldinini, mette al centro eseguendo un tiro-cross raccolto da due passi da Mattia Stefanelli: deviazione vincente sottomisura e gol partita. Nella ripresa la partita è avara di emozioni con un pallone bloccato sulla linea di porta da Ronci, sempre da calcio piazzato e con un tiro insidioso sventato solo all’ultimo dall’estremo di casa. Il Novafeltria torna così al successo dando una vera boccata d’ossigeno alla propria classifica.