Campionato 13a giornata il Novafeltria supera il Bagno di Romagna 3-0

Il Novafeltria supera 3-0 il Bagno di Romagna e aggancia il Morciano, sconfitto 2-0 nello scontro diretto dal Real Miramare, nuova capolista a 26 punti. Novafeltria e Morciano a quota 24, ma i gialloblu allenati da Fabbri devono recuperare mercoledì 6 dicembre la gara con il Bakia, con la possibilità di tornare in vetta in solitaria. 

Nella gara con il Bagno di Romagna, Novafeltria subito deciso alla ricerca del gol: 
al 2′ Stefanelli si gira al limite dell’area e indirizza in porta con il mancino, bravo Petrini a bloccare in presa sulla sua sinistra. L’attaccante sammarinese spreca un’occasione colossale al 6′, quando di testa appoggia tra le braccia di Petrini, vanificando il tracciante disegnato da Fraboni dalla bandierina del corner. Il centrocampista gialloblu due minuti dopo pennella in area, sempre su corner da sinistra, trovando l’inserimento di Gori, che di piatto destro al volo mette alto. Per Stefanelli non è una giornata fortunata:a al 16′ Mosconi lo trattiene in area, la maglia dell’attaccante va in pezzi, l’arbitro Coppola non ravvisa però gli estremi per il rigore. Al 29′ la partita di Stefanelli si conclude anzitempo per un infortunio alla caviglia. Il suo sostituto Raffelli dà vivacità all’attacco, tuttavia la difesa avversaria non concede troppi spazi. 

A inizio ripresa il Novafeltria passa in vantaggio al 47′ grazie a una prodezza di Baldinini: servito direttamente da rimessa laterale da Arapi, l’attaccante si gira spalle alla porta e calcia di potenza con il mancino, un eurogol che festeggia con il pallone sotto la maglietta, dedicando la prodezza alla moglie Melissa e alla primogenita in arrivo, Olivia. I gialloblu hanno un altro passo rispetto al primo tempo e raddoppiano al 53′: Amantini al limite dell’area serve in profondità Raffelli, che dribbla Petrini e a un passo dalla linea di porta trova il tocco di Ambrogetti con la mano. Dal dischetto Rinaldi trasforma con sicurezza. La fase centrale di una ripresa in mano del Novafeltria segnala qualche momento di nervosismo, con i locali che protestano per diverse decisioni dell’arbitro Coppola: le espulsioni dell’allenatore Fabbri e di Cupi, il doppio giallo ritardato a Marcucci, graziato in precedenza prima dell’inevitabile espulsione dell’82’. All’83’ arriva comunque il terzo gol con lo scatenato Francesco Baldinini, che di testa anticipa l’uscita di Petrini su punizione calciata da Farabegoli. Da segnalare nel finale l’esordio in Prima Categoria di Enea Sartini, altro giocatore del vivaio gialloblu.

Novafeltria – Bagno di Romagna 3-0

Reti: 2′ st e 38′ st Baldinini Fra, 8′ st rigore Rinaldi

Novafeltria: Semprini, Cupi, Arapi (46′ st Poggioli), Gori, Ceccaroni, Rinaldi; Farabegoli (43′ st Sebastiani), Amantini; Stefanelli (29′ pt Raffelli T.), Fraboni (29′ st Baldinini Fed.), Baldinini Fra. (40′ st Sartini).

In panchina: Casali, Mahmutaj. 

Allenatore: Fabbri.

Bagno di Romagna: Petrini, Ambrogetti (17′ st Magrini), Iavarone (39′ st Para), Cecchini, Fontana, Mosconi; Canali (29′ st Bravaccini), Silvani; Marcucci, Antonelli, Crociani.

In panchina: Margheritini, Rossi, Guerra.

Allenatore: Visotti.

Arbitro: Coppola di Imola.

Ammoniti: Amantini, Ambrogetti, Fontana, Farabegoli, Magrini, Silvani, Poggioli, Bravaccini.

Espulsi: 22′ st Fabbri (all.Novafeltria), al 26′ st Cupi (doppia ammonizione), al 37′ st Marcucci (doppia ammonizione).