Crea sito

9a Giornata di Campionato. Vallesavio vs Novafeltria 0-0

Il Vallesavio si conferma squadra regina dei pareggi, il settimo in nove gare, riuscendo a mantenere l’imbattibilità stagionale di fronte a un Novafeltria autore di una buona prestazione. L’undici di Fabbri ha mostrato un’ottima condizione fisica e ha creduto fino all’ultimo nella vittoria, trovando però una squadra ben disposta in campo e solida in difesa, che ha saputo difendere il risultato di parità.

Il primo tiro in porta è del Novafeltria, al 3′ Tommaso Raffelli dal limite, ma una deviazione smorza la conclusione tra le braccia di Baldazzi. Più pericoloso il Vallesavio al 5′: Balestra cambia gioco sulla destra per Donati che di destro impegna con un diagonale l’ottimo Semprini, abile a respingere di piede. Al 14′ Catalano ci prova su punizione, palla alta sopra la traversa. La gara è equilibrata, ma al 27′ il Novafeltria ha una grande occasione per passare in vantaggio: Gori a centrocampo estirpa un pallone dai piedi di Gridelli, avanza palla al piede e di destro inventa in profondità per Stefanelli che si ritrova un’autostrada verso la porta. L’attaccante entrato in area ci prova con un diagonale, Baldazzi strepitoso rimane in piedi fino all’ultimo e devia il tiro. Ancora i gialloblu di Fabbri al 37′ vicini al bersaglio: punizione sulla destra che Rinaldi batte rasoterra per il tiro di Stefanelli all’altezza del dischetto, palla di poco a lato alla sinistra di Baldazzi.  

A inizio ripresa Rossi riporta Gridelli in difesa, sostituendo La Serra e inserendo l’attaccante Tontini. Dopo quattro minuti tacco di Stefanelli al limite dell’area, Baldazzi anticipa in uscita bassa Raffelli. Al 55′ corner di Rinaldi da destra, Catalano rischia l’autorete di testa, palla che termina fuori. Pericoloso il Vallesavio al 61′ con una punizione di Tontini, mancino delizioso a scavalcare la barriera e a sfiorare l’incrocio. Nella ripresa è comunque il Novafeltria la squadra più brillante: Farabegoli fa sentire i propri centrimetri a centrocampo, Amantini alza i ritmi di gioco con i suoi break, Gori è sempre pronto a inserirsi sulla destra. La difesa del Vallesavio, seppur con qualche affanno, è però attenta a chiudere ogni varco, con Cervino che conferma l’ottima prestazioe del primo tempo. Al 73′ è il neo entrato Mahmutaj a crossare da sinistra, ma Fattori e Gori non riescono a deviare in rete. All’82’ Fraboni tocca il suo primo pallone, dopo l’ingresso in campo, calciando una velenosa punizone mancina che cerca una deviazione, senza trovarla: la sfera termina fuori con un brivido per il portiere Baldazzi. La ripresa vede il Novafeltria costantemente in possesso del pallino del gioco, fino all’ultimo i gialloblu cercano di vincere la partita, non sfruttando alcuni palloni invitanti sui calci piazzati. Un pareggio che sa comunque di vittoria: il Novafeltria continua a confermare le proprie qualità e soprattutto una notevole crescita dal punto di vista mentale. 

Vallesavio – Novafeltria 0-0

Vallesavio (4-2-3-1): 1 Baldazzi – 2 La Serra (18 Tontini dal 46′) 6 Catalano 5 Cervino 3 Rossini – 4 Mazzotti 10 Balestra – 7 Donati (16 Giordani dal 65′) 8 Pacchioni (17 Gazzoni al 92′) 11 Gridelli – 9 Merli (13 Severi dal 77′).

In panchina: Marchi, Falchetti, Candoli.

Allenatore: Rossi.

Novafeltria (3-1-4-2): 1 Semprini – 5 Ceccaroni 4 Rinaldi 6 Fattori – 7 Farabegoli – 2 Gori (13 Raffelli G. dall’81’) 9 Baldinini Fed. (18 Baldinini Fra. dal 65′) 8 Amantini (17 Fraboni dall’82’) 3 Arapi (16 Mahmutaj dal 70′) – 11 Stefanelli 10 Raffelli T. (14 Cupi dal 55′).

In panchina: Germani, Sebastiani.

Allenatore: Fabbri.

Arbitro: Sintini di Cesena.

Ammoniti: Stefanelli, Fattori.

Fonte Altarimini